Riflesso patellare

La prova di questo riflesso costituisce una parte dell’esame neurologico che ha lo scopo di verificare l’integrità dei neuroni midollari. 

Il riflesso patellare è un esempio di riflesso monosinaptico controllato attraverso connessioni dirette tra neuroni sensitivi e motoneuroni. La percussione della patella o rotula stira il tendine del muscolo quadricipite femorale (muscolo estensore) ed alcuni neuroni afferenti sensitivi (nel ganglio di una radice dorsale, questi neuroni sono un esempio di cellule pseudo-unipolari)  attivano direttamente al livello del midollo spinale, i motoneuroni che fanno contrarre il quadricipite e allo stesso tempo inibiscono indirettamente i motoneuroni che farebbero contrarre il muscolo antagonista.

Lo stiramento di un singolo muscolo eccita centinaia di neuroni sensitivi, ciascuno dei quali attiva a sua volta centinaia di motoneuroni; questo genere di connessioni è definita divergenza neuronale, viceversa quando molte cellule sensitive terminano su un unico motoneurone si parla convergenza neuronale.

About altrimondi

Dott. S.Aboudan